Logo GOS

GRUPPO GIOVANI OTORINOLARINGOIATRI SIOeChCF (GOS)

CHE COS’È IL GOS

Il gruppo Giovani Otorinolaringoiatri SIOeChCF (GOS) nasce con l’intento di aggregare tutti i giovani soci under 40 della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale (SIOeChF) (Fig.1) e promuovere la formazione, il network , la ricerca scientifica e  il senso di appartenenza e di identità  al fine di concretizzare le idee, le proposte e le esigenze dei giovani otorinolaringoiatri.

Fig. 1- SIOeChF

Fig. 1- SIOeChF

Il progetto parte dalla considerazione che un terzo dei soci SIO (più di 400) rispondono a questi criteri e per motivi legati sia alla giovane età sia ad una ancora lontana strutturazione, mancano di una identità di appartenenza alla società scientifica che li rappresenta attualmente non godono di una rappresentanza diretta all’interno della SIO. Tale gruppo garantirebbe compattezza e maggiore visibilità dei soci under 45 in seno alla SIO, rimanendo comunque soci dei due gruppi fondanti 0ssia l’Associazione Otorinolaringologi Ospedalieri Italiani (AOOI) e l’ Associazione Universitaria Otorinolaringologi (AUORL), favorendo l’integrazione e fornendo opportunità di impegnarsi in ruoli di leadership  e di governance  secondo le esigenze specifiche dei giovani otorinolaringoiatri.

ORGANIZZAZIONE

Il GOS è dotato di rappresentanti regionali impegnati nel riunire i giovani otorinolaringoiatri con l’obiettivo di coinvolgerli attivamente nelle iniziative del GOS e della SIOeChCF  e in stretto contatto con le sezioni regionali della SIOeChCF, il tutto sotto il controllo del Coordinatore Nazionale e vice Coordinatore Nazionale. Sono, inoltre, previste figure di coordinamento per i diversi campi di interesse (Fig. 2)

Fig. 2 - Organigramma GOS

Fig. 2 – Organigramma GOS

1) RICERCA E FORMAZIONE

2) CONGRESSO NAZIONALE

3) COMUNICAZIONE E RAPPORTI INTERSOCIETARI

4) ASSISTENZA ASSICURATIVA / MEDICO-LEGALE E MANAGEMENT SANITARIO

 

LE PROPOSTE E GLI OBIETTIVI DEL GOS

  • Iscrizione di diritto, gratuita, alla SIOECHCF per il primo anno dei neo-iscritti alle Scuole italiane di Specializzazione in Otorinolaringoiatria
  • Incoraggiare la partecipazione dei giovani specialisti ai congressi nazionali e regionali di Otorinolaringoiatria
  • Suggerire argomenti per i futuri congressi nazionali e possibilità di organizzare sessioni speciali e mini-corsi durante gli stessi a cura esclusiva dei giovani GOS;
  • Suggerire per il programma scientifico del congresso nazionale attività e corsi di interesse al tempo stesso clinico-pratico per i nuovi specialisti;
  • Istituire piccoli gruppi di lavoro tra i rappresentanti regionali e nelle singole sezioni di ogni regione, deputati alla proposta e allo sviluppo di progetti di ricerca;
  • Favorire la frequentazione di altri reparti e centri d’eccellenza italiani promuovendo gli scambi professionali e scientifici;
  • Formulare un dossier, basato sulle esperienze dei singoli specialisti raccolte attraverso delle survey, da sottoporre all’attenzione di tutti i soggetti direttamente interessati;
  • Riservare quote agevolate nei corsi teorico-pratici e nei congressi regionali e nazionali
  • Promuovere lo scambio clinico e scientifico con i gruppi di giovani delle altre società scientifiche italiane  di scienze affini
  • Favorire lo scambio con i giovani otorinolaringoiatri Europei attraverso l’ausilio della EUFOS.
  • Favorire il training chirurgico attraverso l’implementazione della dissezione su cadavere o su modelli anatomici .
  • Supportare l’interesse delle Società Scientifiche Chirurgiche e del Collegio Italiano dei Chirurghi alla approvazione del disegno di legge sulla Donazione del Cadavere.

Video intervista di Audiology Infos ad Alfonso Scarpa e Pasquale Capasso del GOS

Condividi Pagina: