Tante persone soffrono di alitosi ed il più delle volte la causa risiede nella presenza di materiale biancastro (tonsillolita) che si forma all’interno delle cripte tonsillari.

Tale materiale è composto da globuli bianchi, batteri, cellule morte, muco, residui di cibo. Di colore bianco giallastro emanano un odore sgradevole causato dai gas solforati prodotti dai batteri al loro interno.

È possibile ovviare a questo problema chiudendo le cripte tonsillari dentro le quali il tonsillolita si forma. La procedura è ambulatoriale, indolore, in anestesia locale.

Articolo Criptolisi

Criptolisi
Condividi Pagina: